martedì 19 agosto 2014

Corno Grande (2914 mt) per la Direttissima 17 agosto 2014

Finalmente scrivo qualcosa su questa via, erano almeno 2 anni che cercavo di farla e finalmente domenica scorsa ci sono riuscito.

Si parte dall'albergo di Campo Imperatore, già pieno di gente e macchine di prima mattina, con un tempo non proprio perfetto, il Corno Grande si vede raramente causa una nuvola che lo ricopre interamente. Dopo un breve avvicinamento alla quale si lascia indietro prima il sentiero della via normale e poi, dopo il Sassone (q.2560 m), la via attrezzata che porta al Bivacco Bafile (e anche altre vie alpinistiche più impegnative). La Direttissima inizia qui, subito ripida e subito divertente con vari canalini con difficoltà fino al II° (tre tratti), quasi tutta di arrampicata fino a 30 mt sotto la vetta dove la si conquista tramite sentiero su ghiaia.
In vetta è pieno di gente ma riusciamo a fare foto senza troppi problemi, da qui si ammira tutto l'anfiteatro del Calderone (ghiacciaio in piena forma) con la Vetta Centrale, Orientale e il Torrione Cambi che lo chiudono.
Per la discesa optiamo per la classica Via delle Creste, che percorre tutta la cresta ovest della Vetta Occidentale, una via simpatica con difficoltà di I° e I°+ un po' esposta, in questo modo si evita l'affollamento della Via Normale.
Arrivati a Campo Pericoli per non farci sfuggire niente decidiamo di salire anche sul vicino Monte Aquila (2494 mt), ormai la nuvola ricopre quasi tutto il Gran Sasso e la visibilità è quindi molto diminuita, ma siamo lo stesso soddisfattissimi.

In conclusione, la Direttissima l'ho trovata molto molto divertente con dei punti anche non banali, consigliata per l'escursionista esperto che vuole provare qualche emozione in più e aumentare il proprio livello tecnico.


Località di partenza: Albergo di Campo Imperatore (2150 mt)
Dislivello: 1000 mt
Sviluppo: 12 km
Difficoltà: F (tratti di II°)
Gruppo Montuoso: Gran Sasso
Traccia: http://connect.garmin.com/modern/activity/567956068



Alla partenza, nuvola che ricopre il Cono Grande

Ogni tanto la visibilità migliora

Il Bivacco Bafile

Il Sassone (2560 mt)

Si vedono addirittura le onde sull'Adriatico, peccato per le nuvole

Si inizia ad arrampicare




Vetta!

Il Ghiacciaio del Calderone

Per la discesa prendiamo la Via delle Creste


Sella del Brecciaio, ormai siamo su sentiero elementare

Decidiamo di salire anche sul Monte Aquila

In vetta al Monte Aquila!

Tutte le foto qui!