mercoledì 14 gennaio 2015

Cima di Vallevona (1818 mt) 11 gennaio 2015

In questo mese in genere è facile pensare di avere le cime ben innevate e quindi fare belle escursioni sulla neve con gli sci, ciaspole o ramponi,  purtroppo non è proprio il caso di questo anomalo gennaio 2015. Infatti ancora una volta sono andato solamente a camminare, la scorsa uscita ci ho provato a usare gli sci, qualche curva l'ho fatta ma vedere le cime completamente pelate mi ha messo un po' di depressione.

Quindi domenica scorsa ripresi gli scarponi da escursionismo e io insieme ad un mio amico siamo andati a fare una bella cima di 1818 mt situata al confine tra Lazio e Abruzzo, sui Monti Carseolani: Cima di Vallevona. Montagna abbastanza particolare a causa della sua lunga cresta situata quasi tutta tra i 1700 e i 1800 mt di quota.
Decidiamo di affrontarla da ovest, in genere si comincia dal Santuario di Santa Maria dei Bisognosi ma noi optiamo di iniziare l'escursione un po' prima (quota 925 mt). Qui il sentiero percorre ripido un vallone che termina in cresta superando la maggior parte del dislivello. Una volta sulla cresta il giro è quasi elementare (se c'è un po' di nebbia bisogna fare un po' di attenzione), la si percorre fino alla cima.
Per la discesa abbiamo percorso la cresta nella sua interezza fino ad arrivare al santuario.

Bella escursione nel complesso, da fare con temperature fresche visto la modesta quota. La neve trovata è stata quasi sempre a chiazze a parte qualche punto un po' più pieno grazie agli accumuli portati dal vento.


Località di partenza: Tornante Santa Maria dei Bisognosi (925 mt)
Dislivello: 1050 mt
Sviluppo: 17,7 km
Difficoltà: E+
Gruppo Montuoso: Monti Carseolani
Traccia: http://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=8638750



Foto:
Il vallone di partenza


Quasi in cresta


La cresta


In vetta!

A fine escursione, arrivati al Santuario
Tutto l'album fotografico potete trovarlo qui!